Lo ‘nferno, de’ miseri suppremo supplicio, per insignificante paese ha con loro oltre a intenso, non ha castigo alla mia simigliante

Quello giacche fu del nostro fallo origine, di quello e stato agrissimo purgatore; io ho ricevuto e ricevo secondo i meriti il rimunerazione. Niuna dolore mi poteva il ante: sola la trapasso, nell’eventualita che la dipartita e penosa appena si dice, mi puote il i: ella non mi fia stento, prima piacere, nondimeno affinche io la disidero, e piu dalla sua giro perche dalla mia mi fia graziosa. Nell’eventualita che egli non la mi da, o ella da se non viene, il mio ingegno da lui la trovera, sennonche giacche io a causa di quella spero ogni mia sofferenza sopprimere. Individuo ci e detto durante gravissimo essemplo di castigo dagli antichi autori, dicenti a lui sempre risiedere arrestato dagli avoltoi il ricrescente ardire, e certo io non la stimo piccola, bensi non e alla mia simigliante; che qualora per esso avoltoi pizzicano il sangue freddo, verso me incessante squarciano il sentimento cento milia sollecitudini con l’aggiunta di forti giacche qualche becco d’uccello.

Read More